Il Box Verde

Erano anni (sicuramente più di 10) che non aprivo il box verde. l'ultima volta che vi entrai risale alla sistemazione dei "resti" della Savona incidentata e successivamente ricostruita. La Savona era nei anni 90 la mia "Mini da corsa" e fu svariate volte modificata esteticamente e meccanicamente. Dove abito fortunatamente lo spazio non mi manca ed è per questo che il box verde è l'ultima spiaggia di tutti i miei ricambi; in esso viene sistemato ciò che non si tocca praticamente mai, una specie di dimenticatoio delle cose; anche questa volta delle cose che "spero" di non dover in futuro usare mai erano lì destinate; dovevo sistemare lì i pezzi donati dall'Amico Lanfranco per il mio 1300Gt e questa era l'occasione per vedere anche un pò cosa c'era al suo interno visto che la memoria storica non era più sufficente. Beh in verità sapevo benissimo che c'era il "culo" del Savona, come pure alcuni cofani anteriori e qualche sedile, ma più precisamente non ricordavo. Da queste foto si può vedere il materiale che conteneva il "Box Verde" comprese le due portiere con vetri in Plexiglass e (chi se lo ricordava) il serbatoio Dx del Savona. Nelle foto si può notare la notevole somiglianza del telaietto posteriore del milletrè Gt con lo stesso della Mini; li differenzia solo la dimensione più abbondante del telaietto stesso e di alcuni organi connessi come tamburi freni e polmoni Hydrolastic. I bracci della sospensione (in ghisa, pesantissimi) e penso che chiunque li abbia sollevati se ne sia reso conto, sono invece gli stessi della Mini. Mi chiedo sempre: ma come faceva ad andare così forte la Mini con tutto quel ferraccio che si portava appresso?? Non oso pensare quanto avrebbe camminato di più se al posto del A e dell A+ ci fosse stato un S100 e se tutti quei amenicoli di ghisa e ferro fossero stati in leggero alluminio....

Rapporto peso-potenza, questo sconosciuto.

La Mini: 650Kg di vettura e 70Hp di potenza. Utilitaria di oggi: 1300Kg di vettura e ovviamente 140Hp per competere con noi!

Racconto di Giacomo "Giack" Poggio

Carcasse & Botti