da TS

Grazie ai Amici Andea e Stefano (Turbodetomasisti) che mi hanno fornto questa foto; l'immagine li vede ritratti davanti a ciò che resta della Filotecnica Giuliana di Trieste. Oggi nei locali della grande concessionaria, (rimasta in attività sino a un decennio fa), cè un supermercato. Peccato non poter recuperare la scritta....

Mini & ex Mini del Presidente

Ora pazienza essere Presidente, pazienza parlare del 1275 come fosse un Mito, pazienza essere affezionato al 1275, pazienza avere il numero del cellulare e che finisce per 1275 e l'e-mail 1275, ma farsi anche pagare una prestazione con un assegno da 1275 € è veramente troppo!

Articolo Rondanina 2007

Altre Foto

What this is?

(Black Cloud)

"Importata" da Trieste da Franco Bonadonna nel 1986 come Innocenti Mini Cooper 1300 versione Export piuttosto rara nel colore nero/bianco. Dopo svariati anni di onorato sevizio è stata ferma per molto tempo nel nostro garage, dopo di che, è stata acquistata a metà anni 90' dal compianto Amico Flavio Marraccini, il quale, la ha completamente restaurata, parzialmente personalizzata e verniciata completamente in nero. Nuvola Nera appunto, mi piaceva molto e il suo acquisto da parte mia fu frutto di uno scambio di vetture con Flavio. Alcuni dati attuali: interno completamente in pelle di pekari, radiotelefono GSM, vetri scuri (non pellicola), pannello strumentazione in magnesio, strumenti Innocenti Veglia con aggiunta di orologio e volmetro, volante Hellebore serie "300", parafanghini C&B, cerchi BWA da 6 x 10, pneumatici 165/70 x 10, sospensioni Hi-Lo, doppio serbatoio S, tappi Aston, fari supplementari Carello, tergi posteriore, paracoppa in alluminio. Monta inoltre svariati pezzi della Mini Inglese Mk3, come i fari, le posizioni, le luci posteriori, il cofano posteriore, i rostri paraurti, la mascherina, le targhette identificative; i fregi laterali della OSI ricordano che questa ditta realizzava i lamierati per la Innocenti. ll motore nei anni ha subito varie trasformazioni; dalla versione standard è passato a un 1293 Metro Turbo con turbina Garret T3. Attualmente il motore è un 1420 con carburatori Dellorto DFZ 30-24, scarico Maniflow, pistoni Mahle, accensione Lucas R.I.T.A. In configurazione invernale monta cerchi Cosmic 5 x 10 con pneumatici 145 x 10 chiodati 120 e portaruote sul tetto con pneumatici 145 x 10 Dunlop SP44 "Kappellitta" (porcospin) chiodati 520 piramidali, che non adopererò mai, ma che rappresentano un pezzo di storia della Mini nei Rally! li volete vedere? Eccoli !

Solo per chi gli scoppia il fegato


Inoltre, recentemente, è stata dotata del Rol-Bar a 3 punti di ancoraggio di cui potete leggete a parte.


OSI